Coppe Europee

Italiane in Europa – Team focus: Virtus Segafredo Bologna

www.eurocupbasketball.com
www.eurocupbasketball.com

Tempo di lettura: 4 min

Italiane in Europa: Ultimo appuntamento per quest’anno con la nostra rubrica che vede l’analisi delle squadre italiane impegnate in Europa. Oggi parleremo dell’ottimo cammino europeo della Virtus Segafredo Bologna, impegnata in EuroCup e attualmente forte delle sue 16 vittorie e 0 sconfitte. Davanti ha l’ostacolo Joventud Badalona, avversario ostico per la squadra di Djordjevic, ma con la quale Bologna giocherà sicuramente ad armi pari: le possibilità di passare il turno ci sono, e sono tutte a favore della Virtus.

Up: 16 vittorie consecutive in EuroCup. Per quanto saranno inarrestabili?

Diciamoci la verità: chi si aspettava 16 vittorie consecutive della Virtus Bologna in Europa? Tutte questa vittorie hanno dimostrato la forza e la compattezza delle V Nere, facendo capire sin dalle prime partite giocate di voler portare il trofeo a Bologna. L’aggiunta in corsa di Marco Belinelli è stata la ciliegina sulla torta per una squadra già forte di suo. L’ex campione NBA non sta per niente sfigurando in EuroCup, viaggiando a 15.3 punti nonostante il 56.7% da 2 potrebbe essere un dato sicuramente migliorabile. A supportare Belinelli ci sono Markovic e Teodosic in cabina di regia. Il primo non spicca per il suo talento realizzativo ma, come Teodosic, sa trovare i compagni nel momento giusto ed indirizzarli a canestro.

www.eurocupbasketball.com
www.eurocupbasketball.com

L’atletismo è un marchio di fabbrica firmato Adams, Weems e Abass, capaci di colpire in contropiede e di difendere su quasi tutti i giocatori di ogni ruolo. E nel reparto lunghi? Gamble, Alibegovic, Hunter, Tessitori e Ricci, sono ottimi giocatori per coprire le posizioni di “Ala forte” e “Centro”. Difatti, poche sono le squadre che possono permettersi così tanti e buoni giocatori in queste posizioni. Le carte per continuare a fare bene ci sono tutte, così come quelle che portano alla vittoria finale in EuroCup. Riuscirà a vincere?

Down: Non aver perso nessuna partita potrebbe risultare un problema?

Tutte queste vittorie non possono che portare sicurezza e determinazione all’interno del gruppo. Ma se la Virtus Bologna dovesse incappare in una serata storta contro Badalona, riuscirebbe poi a rialzarsi? Siamo sicuri che i giocatori e staff, in caso di sconfitta, non accusino il colpo e la stagione potrebbe finire nei peggiori di modi? Ovviamente sono solo ipotesi.

www.eurocupbasketball.com
www.eurocupbasketball.com

Noi siamo abbastanza sicuri che anche se dovesse capitare una sconfitta con Badalona, Djordjevic sarebbe capace di motivare i suoi giocatori affinché arrivi una vittoria alla partita successiva. Ma tutta la Virtus Bologna, dai giocatori allo staff, fino alla presidenza, dovranno essere consapevoli che mantenere l’imbattibilità in EuroCup è e sarà una cosa molto difficile.

Player focus: Milos Teodosic

Sul “Teodosic” giocatore c’è poco da dire, tutti noi sappiamo il giocatore formidabile che lui è: visione di gioco, leadership, scorer, tutto questo è Milos Teodosic. In questa prima metà di stagione europea, il playmaker serbo viaggia a 14.4 punti e 6.6 assist di media. In tutto questo, ricordiamo che nelle prime 16 partite giocate, solo in 4 è partito titolare: usare Teodosic da 6° uomo è sicuramente un lusso per coach Sasa Djordjevic.

www.eurocupbasketball.com
www.eurocupbasketball.com

Certamente la sua percentuale nel tiro da 3 punti non è ottima come ci aspetta da un giocatore del suo calibro (34.1%), ma il modo in cui mette in ritmo i compagni, permettendogli di segnare canestri in maniera molto semplice, è unico. Ottime le sue prestazioni contro il Kuban e Buducnost, autore rispettivamente di 29 e 26 punti, così come la doppia-doppia contro il Monaco da 14 punti e 12 assist. Se è lui il giocatore chiave che può portare la Virtus Bologna fino alla vittoria finale? Assolutamente si.

Condividi:

Pubblicato da Giacomo Cotlar

Nato a Roma nel '92, laureato in "Comunicazione, Valutazione e Ricerca Sociale" presso La Sapienza. Appassionato di pallacanestro europea e NBA, hockey sul ghiaccio e Formula1