Roma Femminile

Annamaria Serturini: una delle protagoniste della ripresa giallorossa

Annamaria

Tempo di lettura: 4 min

Weekend di sosta per il calcio femminile che si prepara a tornare in campo il prossimo 10 aprile con la Nazionale. La squadra di Elisabetta Bavagnoli dopo la sosta natalizia sembra aver trovato un ottimo equilibrio. Dopo un avvio di stagione abbastanza altalenante e non molto convincente, la Roma femminile ha ripreso in mano le redini del gioco mostrando tutte le sue qualità.

Una delle protagoniste di questa ripartenza è sicuramente Annamaria Serturini, ed è proprio di lei che parleremo oggi nella nostra solita rubrica dedicata al focus sulle calciatrici capitoline.

Un sogno inseguito insieme

Annamaria Serturini nasce ad Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo, il 13 maggio 1998. I genitori non hanno mai tentato di ostacolarla, anzi l’hanno sempre incoraggiata a raggiungere i suoi obiettivi. Inizia a giocare a calcio nelle giovanili del Brescia dove disputa il Campionato Primavera. Qui si fa subito notare, convincendo con le sue prestazioni l’allora tecnico Milena Bertolini a inserirla in rosa con la squadra titolare come riserva del reparto di centrocampo. Il suo esordio in Serie A avviene l’8 novembre 2014, alla quinta giornata di campionato, nell’incontro vinto dal Brescia sulle avversarie del Pink Sport Time per 8-0. In questa sua prima esperienza in Serie A la numero 15 giallorossa ha l’occasione di crescere e maturare. Nonostante nel corso delle stagioni venga impiegata come turnover si fa spesso notare.

Annamaria

Nella stagione 2015-2016, ad esempio, Bertolini la impiega complessivamente in 15 partite su 22, in 11 partendo dalla panchina, incontri in cui sigla anche 4 reti. Nell’estate 2017 si trasferisce alla Pink Sport Time, società barese che ha appena riconquistato l’accesso alla Serie A dopo un anno in Serie B. Ed è proprio a Bari che Annamaria conquista fiducia e migliora le proprie potenzialità. Dopo il periodo altalenante trascorso al Brescia, la musica al Pink Sport Time è completamente diversa. Roberto D’Ermilio, tecnico della squadra, la impiega in tutti i 22 incontri della stagione regolare più i due spareggi che devono determinare la salvezza della squadra. Al termine della stagione diventa la calciatrice più impiegata in assoluto con 4 presenze in campionato più le 5 in Coppa Italia e con 9 reti totali, 4 in campionato e 5 in Coppa Italia.

L’arrivo alla Roma e la Nazionale

Nell’estate del 2018 stipula un contratto con l‘A.S. Roma Femminile. Ed è proprio a Roma che la centrocampista trova il suo equilibrio e sfrutta al meglio le proprie capacità. Il tecnico giallorosso, Elisabetta Bavagnoli, ha sempre mostrato grande fiducia nei confronti della numero 15. Serturini è costante e in continua crescita e questo lo si può notare soprattutto nel campionato in corso. Le giallorosse nel corso di questo 2021 hanno dimostrato di aver maggior determinazione e più freddezza sotto porta e non a caso molte vittorie delle giallorosse portano la firma di Annamaria Serturini. Carisma, grinta e voglia di migliorare sono solo alcune delle caratteristiche della centrocampista giallorossa. L’ottima stagione della numero 15 non è passata inosservata al tecnico della Nazionale Milena Bertolini che l’ha convocata in vista della doppia amichevole contro l’Islanda.

Condividi:

Pubblicato da Melissa Violetto

Laurea Triennale in Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali e successivamente Laurea Magistrale in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo entrambe alla Sapienza. Amante dello sport, in particolare del calcio in tutte le sue forme. Ha collaborato con Radio Sapienza come Social Media Menager, gestendo soprattutto programmi sportivi. Innamorata dell'arte e di tutto ciò che permetta di esprimere la propria creatività.