Roma Femminile

Florentia – Roma 0 – 4, le capitoline non si fermano neanche in Coppa Italia

Florentia

Tempo di lettura: 6 min

La Roma femminile sembra non fermarsi più. Nella partita di andata dei quarti di finale di Coppa Italia con la Florentia San Gimignano le giallorosse dominano la partita, vincendo per 0 – 4. Grazie alla doppietta di Lazaro e ai gol di Serturini e Andressa il ritorno sembra quasi una formalità. Le ragazze di Elisabetta Bavagnoli sembrano aver trovato una continuità non solo in campionato ma anche nel percorso della Coppa Italia. Una squadra che ha dominato l’intera gara, gestendo bene il possesso palla e lasciando ben pochi spazi alle avversarie.

Un primo tempo ad alto ritmo e con pochi errori

Una gara che nei primi minuti sembra farsi subito interessante. Non appena l’arbitro fischia l’inizio al 3′ minuto la Florentia si fa vedere nella trequarti della squadra giallorossa, Cantore prova il tiro che è piuttosto debole e non impensierisce minimamente Ceasar. La Roma si mostra in partita già dai primi minuti di gioco e al 5′ imposta la sua prima sortita offensiva con Thomas che s’invola sull’out di destro per poi scaricare al centro per Andressa: la numero 7 si gira e serve Bernauer, fermata da Pugnali in ripiegamento difensivo. Al minuto successivo, un’azione di prima di Giugliano per Serturini che a sua volta la mette in area trovando Lazaro che con molta facilità sigla il vantaggio delle giallorosse al 6′ minuto. È il primo gol in Coppa Italia per la numero 29.

La Florentia cerca di farsi vedere in partita e subito dopo il vantaggio delle giallorosse ci prova Pisani con una battuta lunga intercettata da Bartoli. Nonostante le difficoltà il pressing della Florentia è buono e cerca di cogliere impreparata la Roma con delle verticalizzazioni improvvise.

Al 15′ la Roma è ancora una volta pericolosa con Giugliano che apre per Thomas che si accentra in area di rigore ma viene ostacolata. Al 22′ Bartoli subisce fallo da Bursi guadagnando un calcio di punizione per la Roma. Alla battuta va Giugliano che crossa al centro dell’area di rigore, ma la palla sfila via e termina fuori. Al 26′ si fa vedere la Florentia con Bardin che elude la marcatura di Soffia ma deve rinunciare al suo tentativo di involarsi in porta. La sfera, infatti, aveva già oltrepassato la linea di fondo, dunque rimessa per Ceasar. Al 30′ in occasione di un angolo la Roma trova il raddoppio. Andressa va alla battuta, Lazaro colpisce di testa e segna lo 0 – 2.

Florentia

La Roma non si ferma e continua a mettere in difficoltà le avversarie. La Florentia, infatti, sbaglia molto a causa del pressing delle giallorosse. Le capitoline spesso riescono subito a recuperare palla e a gestire bene il possesso mostrando un ottimo giro palla e riescono ad attendere l’errore di posizionamento delle avversarie per poi colpire.

Al 35′ Friedli con un intervento chiude lo specchio della porta negando a Paloma Lazaro la tripletta. Al 45′ la Florentia sfrutta male un calcio d’angolo, Bernauer recupera palla e prolunga per Giugliano che, di testa, lancia in profondità Serturini in un uno contro uno con Bursi. L’attaccante giallorossa è più veloce della sua diretta avversaria e s’invola incontrastata in area di rigore, battendo Friedli. Con la rete della numero 15, si chiude sullo 0 – 3 la prima frazione di gioco.

Secondo tempo con poche sorprese

Nella ripresa la gara non cambia e le giallorosse dominano ancora il gioco: dopo un minuto dalla ripresa del gioco, la Roma si avvicina al poker con Andressa che conclude con il sinistro cercando la conclusione sul primo palo che però viene intercettata da Friedli. La brasiliana non si arrende e al 47′ dopo un triangolo ben concluso con Serturini, Andressa avanza indisturbata in area di rigore e questa volta supera la svizzera, siglando così lo 0 – 4. Nonostante i ritmi si abbassino la Roma rimane padrona del campo, mantenendo molto bene il possesso palla. Le capitoline non sprecano energie e inoltre va segnalato un ottimo lavoro della difesa con Soffia e Thomas. La Florentia San Gimignano non trova le forze per impensierire Caesar. Al 61′ si assiste all’ennesima azione imbastita dalla coppia Serturini-Andressa, con quest’ultima che si libera ancora per il tiro: para Friedli.

Florentia

Al 66′ primo intervento di Ceasar che, in uscita bassa, blocca un cross dalla sinistra di Cantore. Pochi minuti dopo, al 70′, la Florentia prova ad impensierire la Roma con un colpo di testa di Nilsson sugli sviluppi di un calcio di punizione, con la sfera che termina a lato della porta difesa da Ceasar. All’83’ punizione per la Roma guadagnata da Bonfantini. La stessa attaccante s’incarica della battuta e coglie la traversa. Non vi sono grandi spunti durante la seconda parte di gara, le giallorosse dominano il campo fino al termine. La partita si conclude sullo 0 – 4 per le capitoline.

“Vogliamo continuare in questo modo” , così si è espressa Elisabetta Bavagnoli subito dopo il match

C’è stato un notevole cambiamento nelle giallorosse subito dopo le feste di Natale. Dopo una buona partita in Supercoppa con la Juventus le ragazze di Elisabetta Bavagnoli sembrano aver trovato la tanto agognata continuità. Non solo, le giallorosse hanno trovato un equilibrio, vi è maggior consapevolezza, un ottimo possesso palla e una buona gestione del gioco durante tutta la gara. L’allenatrice Elisabetta Bavagnoli non può che mostrarsi soddisfatta ai microfoni di Roma Tv:

“[…]. La Florentia è una bella squadra, una squadra che ha messo in difficoltà chiunque, ha interpretato nel modo migliore questa gara, siamo state molto aggressive e sempre in partita, stiamo avendo continuità. […]. Abbiamo iniziato questo nuovo anno molto meglio, vogliamo continuare in questo modo, abbiamo fatto quello che dobbiamo fare e non vogliamo sbagliare. Vogliamo regalare soddisfazioni alla nostra società”.

Ora testa al campionato e alla partita contro il Pink Bari di sabato alle 12.30.

Condividi:

Pubblicato da Melissa Violetto

Laurea Triennale in Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali e successivamente Laurea Magistrale in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo entrambe alla Sapienza. Amante dello sport, in particolare del calcio in tutte le sue forme. Ha collaborato con Radio Sapienza come Social Media Menager, gestendo soprattutto programmi sportivi. Innamorata dell'arte e di tutto ciò che permetta di esprimere la propria creatività.