Roma Femminile

Roma-Fiorentina: un 2-2 che non serve a nessuno

Tempo di lettura: 4 min

Dopo la sosta, le ragazze dell’AS Roma sono tornate in campo, per la settima giornata del campionato di Serie A. Ad attenderle, sul campo del Tre Fontane, una partita complicata contro la Fiorentina.  Le due squadre, entrambe costrette a rincorrere dopo un avvio di campionato con il freno a mano tirato, danno vita a un match spettacolare.

foto di Luciano Sacchini

Lazaro risponde a Sabatino: è 1-1

all’intervallo

Le giallorosse di Elisabetta Bavagnoli si presentano in formazione tipo, con Soffia a sostituire Erzen, positiva al Covid-19.  La Roma parte bene, spingendo subito sull’acceleratore. Ma a passare in vantaggio all’11’, a sorpresa, è la Fiorentina: Sabatino, al settimo gol in campionato, aggancia una punizione di Breitner e insacca alle spalle del portiere Baldi. Le padrone di casa, però, non accusano il colpo e continuano a spingere alla ricerca del pareggio. Ad acciuffare il pareggio, dopo meno di dieci minuti, è la solita Paloma Lazaro, che di testa gonfia la rete su un ottimo cross di Serturini. Prima del duplice fischio sono ancora le giallorosse a sfiorare la rete del vantaggio, provando a legittimare anche nel punteggio la supremazia territoriale. Nulla da fare, però, per la Roma, con le compagini che vanno al riposo sul punteggio di parità.

La Roma passa avanti, ma la Viola risponde

Anche nella ripresa è la Roma

foto di Luciano Sacchini

a prendere in mano le redini del gioco, con il tridente offensivo capitolino che si rende pericoloso più volte, soprattutto con Bonfantini che centra una clamorosa traversa. La Fiorentina è alle corde e al 66’ cede il passo. Neanche a dirlo, è Serturini a rendersi protagonista con un bellissimo gol: la 22enne si impossessa del pallone, e al limite dell’area fa partire un destro che si spegne sotto l’incrocio dei pali. 2-1 e rimonta completata, ma a dispetto di quanto visto fino a quel momento, la Fiorentina reagisce.  L’ingresso dell’ex Piemonte dà brio alla manovra offensiva gigliata, che si riversa nella metà campo offensiva. All’80’, su una punizione decentrata , Bonetti trova il jolly. La traiettoria del tiro sorprende Baldi, andando a terminare la sua corsa sul palo opposto. La partita termina col punteggio di 2-2. Un risultato, questo, che non accontenta nessuno e allontana le due squadre dalla vetta della classifica.

Le dichiarazioni delle protagoniste

Rammaricata Betty Bavagnoli dopo il pareggio, nonostante evidenzi l’

ottima prestazione delle sue ragazze: “Sì, penso che abbiamo giocato una buona gara contro un avversario forte. Creiamo tanto ma per quello che produciamo raccogliamo poco. Dobbiamo continuare così perché non abbiamo assolutamente fatto una gara insignificante, certo il punto serve poco a entrambe”. Guardando alla prossima partita con il Milan sottolinea alcuni

foto di Luciano Sacchini

aspetti su cui lavorare: “dobbiamo essere assolutamente più ciniche, dobbiamo evitare certe ingenuità. Sul secondo gol, per esempio, potevamo essere un pochino più attente perché Bonetti ha un sinistro importante. Sono piccoli particolari che stiamo continuando a migliorare”. Ai microfoni post-partita si presenta anche Manuela Giugliano, che non nasconde l’emozione in vista del prossimo match, contro la sua ex-squadra: “ci sarà un po’ di emozione, sono quel tipo di partite che mi piace giocare. In settimana lavoreremo bene, l’importante è entrare in campo con la concentrazione giusta, se ci divertiamo possiamo portare a casa qualcosa di importante”.

 

Condividi:

Pubblicato da Lorenzo Piersanti

Nonostante un diploma al liceo scientifico ho capito che la matematica non sarebbe mai stata il mio mestiere. Ho quindi conseguito una Laurea triennale in Scienze della Comunicazione prima, e una Laurea specialistica in Media, Comunicazione e Giornalismo poi. Redattore presso la testata giornalistica Wild Italy, prima di sposare il bellissimo progetto del L'Occhio Sportivo. Nel mezzo ho anche effettuato un tirocinio presso Calciomercato.com. Tutto questo perchè sono un amante dello sport a tutto tondo, in particolare del calcio. Mi piace raccontare il pallone in tutte le sue sfaccettature, senza compromessi.