Roma Femminile

Andressa, Serturini e Bartoli firmano la vittoria in rimonta delle giallorosse

Tempo di lettura: 6 min

La scorsa domenica l‘A.S. Roma è scesa in campo al Tre Fontane per concludere il girone di andata. Le capitoline hanno ospitato il Napoli di Alessandro Pistolesi, al suo esordio sulla panchina partenopea. Una partita ad alto ritmo che ha visto la Roma portare a casa una vittoria sofferta per 3 a 2 con un Napoli che ha lottato fino all’ultimo minuto senza mollare, rendendo difficile la situazione alle giallorosse. Le ragazze di Elisabetta Bavagnoli non potevano sbagliare e portano a casa i tre punti con le reti di Andressa, Serturini e Bartoli

Primo tempo ad alto ritmo

Non una prima parte di gioco semplice per le padrone di casa. Il Napoli è sceso in campo senza timore e dimostrando di poter dare del filo da torcere alle giallorosse. Le capitoline tengono alto il ritmo fin dai primi minuti della gara. Al 7′ la Roma si avvicina all’area di rigore con Thomas che viene messa a terra guadagnando una punizione. La batte Andressa che va sul secondo palo ma la palla termina di poco fuori. Nonostante la pressione delle giallorosse le partenopee non si lasciano sopraffare e al 14′ Pettenuzzo su un’azione d’attacco del Napoli decide di non rischiare e la mette in calcio d’angolo. Alla battuta va Fusini che mette in mezzo e Popadinova di testa sigla il vantaggio degli ospiti. La Roma non si arrende e crea due occasioni da gol in pochi minuti che però non si concretizzano.

Andressa

Clamorosa la conclusione da fuori di Ciccotti al 21′ che trova lo specchio della porta, ottima Perez che con la mano di richiamo salva la porta. Le giallorosse giocano bene, buona la fase di gestione della palla che porta al 22′ al gol di Serturini, settimo in campionato. Andressa in area trova la compagna che non ci pensa due volte e con un tiro a giro trova la rete. Alla mezz’ora il Napoli fa fatica a gestire il possesso palla con una Roma che rimane alta e che non smette di attaccare le avversarie. Al 33′ Errico commette fallo di mano durante una punizione per la Roma e al 35′ le giallorosse hanno la possibilità di firmare il vantaggio dal dischetto. Andressa realizza il tiro dagli undici metri di sinistro e ribalta il risultato. Il primo tempo si conclude 2 – 1.

Vittoria in rimonta: a Serturini e Andressa si aggiunge la rete di Bartoli

Il secondo tempo parte subito con un’occasione per le padrone di casa. Al 48′ Andressa dal limite con un gran destro colpisce la traversa. Le partenopee non mollano e cercano di mettere in difficoltà le giallorosse facendo leva sulla difesa. Al 50′ Baldi rischia il pasticcio, calcolando male il rimbalzo del pallone che per poco non entra in rete. Le ragazze di Elisabetta Bavagnoli non mollano e al 51′ vanno vicine al 3 – 1.

Il pallone schizza sul campo dopo un tiro di sinistro di Lazaro che prontamente Perez devia in calcio d’angolo. Sugli sviluppi della palla inattiva ci prova Serturini da fuori area con uno stop e tiro, la sfera finisce di poco fuori. Nonostante il Napoli sia in partita la Roma inizia bene questo secondo tempo sfiorando ben due volte il vantaggio in sei minuti. Al 55′ pasticcio delle giallorosse, Erzen si aggrappa a Hjohlman appena entrata in area concedendo il calcio di rigore. Dal dischetto va la numero 23 del Napoli che spiazza Baldi riportando il risultato sul 2 – 2. Le giallorosse soffrono la grinta delle avversarie che non mollano cercando di difendere il pareggio. Al 61′ ci riprova Andressa che si accentra, prova il tiro che termina largo fuori dalla porta.

Andressa

Subito dopo, al 63′, la Roma si riapre sulla destra con Thomas che con un cross in area di rigore trova Bartoli che la mette dentro di testa, segnando il suo primo gol in campionato. Le partenopee non danno cenni di cedimento e continuano a pressare la difesa giallorossa nel tentativo di sfruttare le sue difficoltà. Le padrone di casa però mantengono alto il ritmo grazie alla fiducia ritrovata dopo il 3 – 2. Brivido per la Roma al 79′: Bartoli salva la porta allontanando il pallone sulla linea. Al 92′ ennesima parata spettacolo di Perez. La partita termina 3 – 2 per le padrone di casa.

Tornano i tre punti per le giallorosse, ora bisogna trovare la continuità

Dopo tre mesi dall’ultima vittoria in campionato la Roma ritrova finalmente i tre punti e non solo. La squadra di Elisabetta Bavagnoli ha mostrato carattere e maggior fiducia nelle proprie capacità. Una vittoria, questa contro il Napoli, di particolare importanza morale, ma c’è ancora molto su cui lavorare. Le giallorosse hanno sofferto questa vittoria vista la continua pressione delle avversarie che non si sono fatte intimorire dall’ottimo gioco delle capitoline. Nonostante le difficoltà, l’allenatrice si è dichiarata comunque soddisfatta ai microfoni di Roma Tv:

“È una vittoria nella quale credevamo tanto, siamo felicissime perché ci voleva, dà morale e dà continuità a questi ultimi due risultati. Ovviamente, abbiamo anche sofferto oggi perché, e lo dico con sincerità, faccio i complimenti al Napoli perché hanno una classifica che non rispecchia le loro qualità. Non abbiamo mollato mai, ci abbiamo creduto fino alla fine e portato a casa i tre punti”.

Ovviamente c’è ancora da migliorare:

“[…] ci sono stati momenti in cui abbiamo dimostrato di poter dominare la gara e altri in cui sembrava avessimo quasi paura di vincere. Abbiamo sbagliato qualche passaggio e fatto scelte difficili quando si poteva giocare più semplice e avremmo sofferto di meno. Abbiamo avuto un po’ troppa sufficienza in alcuni momenti in cui si poteva essere più efficaci, perché facendo il gioco che sappiamo fare non ci sarebbe da preoccuparci. Quando invece ci siamo innervosite sul pareggio abbiamo sofferto. Dobbiamo lavorare sulla testa, per arrivare a saper affrontare chiunque e per mantenere la tranquillità che ci serve per affrontare tutti i momenti della gara”.

Ora testa alla partita di sabato contro il Sassuolo.

Condividi:

Pubblicato da Melissa Violetto

Laurea Triennale in Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali e successivamente Laurea Magistrale in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo entrambe alla Sapienza. Amante dello sport, in particolare del calcio in tutte le sue forme. Ha collaborato con Radio Sapienza come Social Media Menager, gestendo soprattutto programmi sportivi. Innamorata dell'arte e di tutto ciò che permetta di esprimere la propria creatività.